(VIP EDITION) Lord Byron arriva a Ca’ Zen
|

Luigi, ti accoglierà con il suo tipico entusiasmo, rivestendo i panni del maggiordomo capo di Ca’ Zen. Ti porterà a scoprire le attività tipiche della corte dei nobili che hanno vissuto in questa splendida Villa Veneta. rimasta come ad inizio ‘800 ai tempi delle “scappatelle amorose” di Lord Byron con la giovane contessa Guiccioli. Rivivrai le tradizioni di questa casa rivestendo i panni di un servitore di Ca’ Zen. Parteciperai ad una caccia (fotografica) della fauna tipica di questo territorio selvaggio e ancora incontaminato situato sul delta del fiume Po. Imparerai i segreti della preparazione dei cavalli, costruirai la tradizionale ocarina in ceramica come dono per l’atteso Lord Byron.

(VIP EDITION) Dai grattacieli della “Città che sale” alla fusione in una storica fonderia milanese
|

Marilena, nei panni di Giovanna – figlia del famoso fonditore di campane Ermanno Barigozzi, misteriosamente catapultata ai nostri tempi dal 1820 – ti coinvolgerà nella scoperta della Milano di Porta Nuova per poi condurti nella Milano di altri tempi, tra fonderie e atelier di orafi in zona Isola, dove imparerai a realizzare un tuo gioiello grazie all’assistenza di un maestro orafo lombardo.

(VIP EDITION) Salviamo il lievito madre della regina Margherita!
|

Sondra, nei panni di Giuditta – la fornaia di corte – ti scorazzerà in bici nel parco della Reggia di Monza per immergerti in un susseguirsi di boschi e prati di fieno biologico punteggiati qui e là di piccole cascine e residenze di caccia dei re per raggiungere un fiume e un vecchio mulino tornato in funzione per macinare il grano con antiche macine in pietra. Mettere le mani in pasta e poi gustare le pagnotte appena sfornate all’ombra del mulino sarà un piacere indimenticabile. Tavoloni all’aperto e picnic regale all‘ombra del mulino, una deliziosa esperienza en plein air!

(VIP EDITION) Alla ricerca delle note perdute da Giuseppe Verdi
|

Silvia vi accompagnerà in un percorso esperienziale tutto dedicato ai bambini e alle famiglie, dove si percorreranno itinerari curiosi ed affascinanti attorno al fil rouge della musica e di Giuseppe Verdi affiancando al Percorso Culturale Musicale l’esperienza della Musica dal Vivo

Alla ricerca delle note perdute da Giuseppe Verdi
|

Silvia vi accompagnerà in un percorso esperienziale tutto dedicato ai bambini e alle famiglie, dove si percorreranno itinerari curiosi ed affascinanti attorno al fil rouge della musica e di Giuseppe Verdi affiancando al Percorso Culturale Musicale l’esperienza della Musica dal Vivo

(VIP EDITION) In fuga dai pirati a Portofino
|

Ci immergeremo con l’aiuto di Silvia negli eventi del XIII secolo, l’epoca in cui i Pirati Corsi usavano mettere a ferro e fuoco la parte più ricca della costa ligure, costringendo i pescatori a trasferirsi sulle colline dell’attuale parco di Portofino. Comprenderemo le conseguenze di questa fuga per lo stile di vita di quei pescatori che, obbligati a nascondersi dai predoni, dovettero loro malgrado diventare agricoltori e montanari. Ripercorreremo i sentieri del Parco, imparando a riconoscere le erbe del bosco e ad apprendere come si usano in cucina, assisteremo alla preparazione del pesto alla genovese secondo la ricetta tradizionale tramandata alla moglie dell’oste dell’Antica Locanda del Mulino del Gassetta. Non mancheranno delle sorprese speciali quando poi scenderemo verso le esclusive spiagge lungo il percorso che ci porterà a Portofino dove, nei panni dei fuggiaschi sopravvissuti, ci recheremo a celebrare la “Grazia Ricevuta” presso l’antica Chiesa di San Giorgio .

(VIP EDITION) Roma, CITTÀ INVISIBILE
|

Francesca ti consentirà di immergerti nella realtà più nascosta della cultura artistica e architettonica di Roma insegnandoti e facendoti sperimentare il metodo scientifico di rilevazione utilizzato dagli archeologi, in particolare dai cosiddetti “restauratori concettuali”. Come un detective andrai a riscoprire ciò che è ormai invisibile, ricostruendone la storia, la ragione d’essere lungo una stratificazione temporale durata millenni. Una esperienza veramente unica ed irripetibile che solo a Roma potrai vivere. Al termine avrai modo di dare voce alle tue scoperte con una modalità davvero speciale, un flashmob a sorpresa di cui potrai essere protagonista solo partecipando a questa meravigliosa Storia Artès

(VIP EDITION) Il gorgonzola e la Marchesa Busca Serbelloni: un formaggio povero sulla tavola dei ricchi
|

In compagnia di Cristina, nei panni della governante Ginevra, ti immergerai nel passato. Visiterai la città di Gorgonzola di duecento anni fa, antico feudo dei Serbelloni e ne condividerai storie, leggende e pettegolezzi. Apprenderai come è nato il gorgonzola e come è diventato famoso. Nella sua scuola di cucina, il Maestro Chef ti insegnerà a preparare varie pietanze, tutte a base di formaggio gorgonzola. Un menù completo dall’antipasto al dolce.

Il gorgonzola e la Marchesa Busca Serbelloni: un formaggio povero sulla tavola dei ricchi
|

In compagnia di Cristina, nei panni della governante Ginevra, ti immergerai nel passato. Visiterai la città di Gorgonzola di duecento anni fa, antico feudo dei Serbelloni e ne condividerai storie, leggende e pettegolezzi. Apprenderai come è nato il gorgonzola e come è diventato famoso. Avrai modo di fare una particolare degustazione di questo squisito formaggio accompagnato da vini locali che certamente non ti deluderà.

(VIP EDITION) Il tesoro di Palazzo Ammicc, femmn assje e iuommn picc
|

Imma e Giusy, nelle vesti delle figlie del signor Lambicco, ti guideranno in una caccia alla scoperta della ricetta perduta. Immersi nel cuore del Metapontino godrai della visita dal centro storico a palazzi storici dell’antica Camarda, passando davanti a Palazzo Margherita (propriètà di Francis Ford Coppola). Farai un tour della California del Sud e, grazie agli indizi, ricostruirai la ricetta e troverai gli ingredienti che serviranno per immergerti nel laboratorio di pasticceria tipica. Avrai l’occasione di vedere all’opera mastro Spinelli che ti insegnerà a realizzare la vera “scorzetta” bernaldese. Il tutto si concluderà con un pranzo a base di tipicità lucane, dal pane di Matera al peperone crusco di Senise.

1 2 3