(VIP EDITION) La danza dei Celti Carnici che salvò Cordenons dall’esercito romano
|

Paola, nei panni di una sacerdotessa celtica nella remota Carnia, ti farà rivivere uno dei momenti più drammatici della storia antica di Cordenons. Il rito si terrà comunque verso l’imbrunire che il tempo sia bello o sia brutto e l’esito sarà incerto fino alla fine. Danzeremo fino a notte confidando nell’aiuto degli dei, ma saremo pronti ad una grande festa se essi vorranno favorirci.

(VIP EDITION) Quadreria di Spilimbergo, un prosciutto per la tua opera
|

Tamara ti aiuterà a cogliere l’anima della Quadreria Zancanaro, dove spesso si può incontrare Cesare, il suo fondatore. Visiterai Spilimbergo per immergerti nel suo spirito millenario e riuscire così a trovare la giusta ispirazione per compiere la tua impresa: esprimere la tua anima e “donare la tua opera per un prosciutto”, ovvero con la tua arte (di pittura o di scrittura) potrai acquisire il diritto di partecipare ad una sontuosa degustazione di prodotti tipici che si terrà presso la famosa Enoteca alla Torre.

(VIP EDITION) Le Maschere dei Palazzi di Lecce … fuori e dentro di noi
|

Rosemarie ti aiuterà ad immergerti in una Lecce del barocco arricchita dai particolare abbellimenti ai volti, curiosi, spaventosi, intriganti e osservanti, maschere che danno al centro storico un aspetto particolare, suscitano emozioni e curiosità, parlano delle credenze che sono rimaste nella memoria fino ai giorni nostri. Un maestro cartapestaio ti illustrerà l’arte della maschera “fuori” e, tramite un prezioso talismano potrai fare tua l’antica tradizione di lasciar fuori il male e far entrare in te il bene. Un viaggio nell’inconscio collettivo che ti farà toccare le tue corde più profonde per finire, come sempre, con un grande brindisi.

(VIP EDITION) Il Figo Moro da Caneva conquista il Giappone
|

Taisuke Hamasaki è titolare a Tokyo del ristorante “La Tartarughina” rinomato per la cucina italiana. Vuole inserire nel suo menù il Figo Moro da Caneva, un’esclusiva specialità friulana conosciuta grazie a Giuliana, nota esperta di produzioni agroalimentari locali, a cui ha chiesto una consulenza per definire le migliori proposte di abbinamento con vini e formaggi friulani. Giuliana ha deciso di coinvolgere i maggiori esperti del territorio.

(VIP EDITION) L’Enigma di Otranto e il Sacro Graal
|

Imma ti guiderà in una vera caccia al tesoro culturale attraverso i passaggi più segreti della Otranto medievale, tra la Chiesa di San Pietro, il Castello e la Cattedrale di S. Annunziata

(VIP EDITION) Sculptor magne, aedifica imperium sine fine!
|

Francesca, nei panni di un maestro di bottega artistica romano, illustrerà come le officine artistiche imperiali abbiano creato uno stile che, similmente a una firma, caratterizza le opere antiche della capitale in modo da contraddistinguerle dalle creazioni del resto d’Italia e dell’Impero. Tu sarai protagonista di questa importante evoluzione culturale.

I love nocciola Italiana (una indimenticabile lezione di cucina a base di nocciola locale)
|

Irma è la più grande esperta italiana di nocciola, ha deciso di organizzare un Master esclusivo riservato a quei “nocciogolosi” che si sono candidati per promuovere la nocciola italiana nel mondo.

(VIP EDITION) I love nocciola Italiana
|

Irma è la più grande esperta italiana di nocciola, ha deciso di organizzare un Master esclusivo riservato a quei “nocciogolosi” che si sono candidati per promuovere la nocciola italiana nel mondo.

(VIP EDITION) Un nuovo Chef per “La Scala”
|

Silvia, nei panni del Maître del ristorante della Scala, ti aiuterà a diventare un vero chef milanese. Attraverserai le vie della Milano Gourmet, sarai assistito nella scelta degli ingredienti in un vero mercato rionale e imparerai la tradizione italiana grazie ad un autentico Chef milanese che ti insegnerà a cucinare un vero pranzo originale italiano.

In fuga dai pirati a Portofino (Passeggiata, Show Cooking e Degustazione per la famiglia)
|

Ci immergeremo con l’aiuto di Silvia negli eventi del XIII secolo, l’epoca in cui i Pirati Corsi usavano mettere a ferro e fuoco la parte più ricca della costa ligure, costringendo i pescatori a trasferirsi sulle colline dell’attuale parco di Portofino. Comprenderemo le conseguenze di questa fuga per lo stile di vita di quei pescatori che, obbligati a nascondersi dai predoni, dovettero loro malgrado diventare agricoltori e montanari. Ripercorreremo i sentieri del Parco, imparando a riconoscere le erbe del bosco e ad apprendere come si usano in cucina, assisteremo alla preparazione del pesto alla genovese secondo la ricetta tradizionale tramandata alla moglie dell’oste dell’Antica Locanda del Mulino del Gassetta. Non mancheranno delle sorprese speciali quando poi scenderemo verso le esclusive spiagge lungo il percorso che ci porterà a Portofino dove, nei panni dei fuggiaschi sopravvissuti, ci recheremo a celebrare la “Grazia Ricevuta” presso l’antica Chiesa di San Giorgio .

1 2 3 4