Il Torneo del Maiorchino

Il Sindaco di Novara di Sicilia ha incaricato Filippo, presidente dell’associazione culturale PFM, di organizzare un’edizione speciale del famoso Torneo del Maiorchino per non perderne la tradizione. Durante il Torneo i cittadini di Novara di Sicilia si cimentano in una spettacolare gara dove fanno rotolare una forma di formaggio (Il Maiorchino) attraverso le vie del paese.
Cittadini di Novara di Sicilia siete chiamati ad allestire e prendere parte al Torneo! Filippo vi aspetta domani e non preoccupatevi del cappellino per partecipare, è giá pronto per voi!

La Cucina dei Monsù dell’aristocrazia siciliana dell’800

Mariagrazia è un’esperta di produzioni agro alimentare ed insieme alla sua amica Roberta, cuoca appassionata in enogastronomia siciliana e sommelier, ha pensato di dare vita al primo master class in Cucina dei Monsù dove si imparerà a scegliere i prodotti alimentari, a cucinarli e persino a preparare la tavola secondo i menu delle feste.

A pesca con il cugino Pepè ai piedi dell’Etna

Silvia è un architetto veneziano noto per l’organizzazione di eventi memorabili. Quest’anno ha deciso di riunire a Venezia “carnettisti” da tutto il mondo, ovvero tutti coloro che condividono la sua stessa passione per il Carnet de Voyage e che vogliono cimentarsi a realizzare il proprio “Taccuino Veneziano” per raccontare, secondo la propria e più intima sensibilità, l’incontro con una Venezia appartata, esclusiva e segreta. Vuoi rispondere all’appello di Silvia?

I balli del Gattopardo al Palazzo dei Marchesi Pottino

L’Associazione Itinerari del Mediterraneo ha deciso di valorizzare il Palazzo dei Marchesi Pottino di Petralia Soprana come luogo ideale dove girare alcune scene del remake del film Il Gattopardo. Incarica Antonella, in qualità di esperta storica del Palazzo e della vita nobiliare di fine Ottocento, di selezionare delle comparse per la famosa scena del ballo.
Ti senti pronto per superare il provino? Fatti trovare domani “in piazzetta” a Petralia Soprana e non preoccuparti per l’iscrizione al casting, Antonella ha già tutto pronto per te!

Il riscatto di Linguaglossa

XVII secolo, i braccianti di Linguaglossa vogliono liberarsi dall’ingordigia del principe Bonanno che li sta sfruttando oltre ogni limite. Nadia è una giovane contadina che si fa portavoce del malcontento del popolo per organizzare la ribellione contro l’odiato sfruttatore.