Il Torneo del Maiorchino

Il Sindaco di Novara di Sicilia ha incaricato Filippo, presidente dell’associazione culturale PFM, di organizzare un’edizione speciale del famoso Torneo del Maiorchino per non perderne la tradizione. Durante il Torneo i cittadini di Novara di Sicilia si cimentano in una spettacolare gara dove fanno rotolare una forma di formaggio (Il Maiorchino) attraverso le vie del paese.
Cittadini di Novara di Sicilia siete chiamati ad allestire e prendere parte al Torneo! Filippo vi aspetta domani e non preoccupatevi del cappellino per partecipare, è giá pronto per voi!

La Cucina dei Monsù dell’aristocrazia siciliana dell’800

Mariagrazia è un’esperta di produzioni agro alimentare ed insieme alla sua amica Roberta, cuoca appassionata in enogastronomia siciliana e sommelier, ha pensato di dare vita al primo master class in Cucina dei Monsù dove si imparerà a scegliere i prodotti alimentari, a cucinarli e persino a preparare la tavola secondo i menu delle feste.

Il riscatto di Linguaglossa

XVII secolo, i braccianti di Linguaglossa vogliono liberarsi dall’ingordigia del principe Bonanno che li sta sfruttando oltre ogni limite. Nadia è una giovane contadina che si fa portavoce del malcontento del popolo per organizzare la ribellione contro l’odiato sfruttatore.

Il tesoro di Palazzo Ammicc, Femmn assje e iuommn picc

All’alba di questa mattina è stata annunciata la morte del signor Lambicco, ricco feudatario di Bernalda. Correva voce che il ricco signore nascondesse un grande tesoro e si è così scatenato un assalto a Palazzo Ammicc. Imma, la figlia di Lambicco, svela però che il tesoro è in realtà un’antica ricetta segreta e decide di aprire le porte del palazzo solo a cuochi e pasticceri di talento meritevoli.
Se anche tu vuoi partecipare alla “caccia al tesoro”, vieni domani davanti alla chiesa di San Bernardino. Dietro al tesoro si cela una “dolce” sorpresa… affrettati!

Il matrimonio tra Nocciola e Cioccolato

Giuliana Nocciola ed Emanuele Cioccolato hanno deciso di celebrare il loro matrimonio a Giffoni, il paese della Nocciola IGP. L’organizzazione è affidata a Mariagrazia, esperta di nocciola ed associata de “La Città Della Nocciola”. Per l’evento avrà bisogno di aiuto da parte di cuochi specializzati e personale di sala, naturalmente non possono mancare musicisti e ballerini.
Non tirarti indietro, anche tu sei stato reclutato per preparare la festa! Mariagrazia ti aspetta presso “Villa Rizzo” e non dimenticare di portare con te il ferretto dell’ombrello!

Il testamento della Tarantella, l’eredità del Barone Bellelli

Maria Bellelli è l’erede del patrimonio del Barone Bellelli e, alla lettura del testamento, scopre un’inaspettata clausola da rispettare: le tradizioni della comunità devono essere celebrate ogni anno con una grande festa nella quale i contadini dovranno ballare la famosa “Tarantella Cilentana”. L’organizzazione viene affidata a Daniela e Angelo, due professionisti di danza ed esperti di tradizioni, che si mettono subito alla ricerca di contadini.
Vuoi aiutare Daniela ed Angelo a realizzare questo incarico così impegnativo? Presentati per le prove presso l’Azienda Rurale Bellelli e, mi raccomando, non dimenticare di portare un fazzoletto di stoffa colorato!

I love nocciola

Irma è la più grande esperta italiana di nocciola, ha deciso di organizzare un Master esclusivo riservato a quei “nocciogolosi” che si sono candidati per promuovere la nocciola italiana nel mondo.
Abbiamo ricevuto la tua richiesta di partecipazione al Master e ti chiediamo di inviarci il tuo curriculum ed eventuali referenze per la selezione. I posti sono limitati, ti auguriamo la massima fortuna. In bocca alla nocciola!

I cavalieri che liberarono la Val d’Orcia da Ghino di Tacco

1400: Ghino di Tacco tiene in scacco il territorio impedendo di rifornire le cucine del borgo. il Signore del borgo assolda un manipolo di cavalieri valorosi per recuperare il cibo e sfamare la popolazione. I cavalieri, attraverso i campi della Val d’Orcia, percorrono le strade meno battute, senza farsi trovare dal terribile Ghino. Riescono così a procurare tutto il necessario per festeggiare la riuscita della missione al rientro nel villaggio.
Unisciti anche tu ai cavalieri che vogliono aiutare a sfamare il borgo e a liberarsi dal malvagio feudatario!

Ciak si gira… “Unconventional Pisa for foodies”

L’associazione Cinematografica pisana “Corte Tripoli Cinematografica” ha incaricato Francesca, regista ed esperta di enogastronomia, di realizzare un cortometraggio attorno alle tante suggestioni enogastronomiche di Pisa per valorizzare la città oltre la ben nota torre pendente. Francesca sta cercando di mettere insieme un gruppo di talentuosi videomakers e location managers per realizzare riprese veramente unconventional.

Bologna: oltre la sfoglia c’è di più! Le tagliatelle al ragù per scoprire la città

Il centro di cultura enogastronomica bolognese “Giorgio Costa” ha chiesto a Mario, noto esperto di enogastronomia locale, di coinvolgere un gruppo di giornalisti internazionali per promuovere e puntualizzare la storia e la cultura della vera tagliatella alla bolognese e difendere così il piatto dalle tante mistificazioni.

1 2